NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa e consenso per l’uso dei cookie

Rispettando di quanto previsto e disposto dalla Legge per ciò che riguarda la tutela e la protezione dei dati personali, si informa l’utente connesso a questo sito, che il blog rispetta i termini stabiliti dal Garante per la protezione dei dati personali e che questo sito non raccoglie i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete, utili per creare profili commerciali relativi ai suoi gusti, abitudini, scelte, ecc.

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. “terze parti” vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l’utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

3. Cosa sono i cookie “tecnici”?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall’utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività di home banking (visualizzazione dell’estratto conto, bonifici, pagamento di bollette, ecc.), per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l’identificazione dell’utente nell’ambito della sessione, risultano indispensabili.

4. I cookie analytics sono cookie “tecnici”?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell’8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

5. Cosa sono i cookie “di profilazione”?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell’utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell’utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

6. È necessario il consenso dell’utente per l’installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie “tecnici” o di “profilazione”.

Per l’installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l’informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell’utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l’informativa semplificata e richiedere il consenso all’uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l’informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l’utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa “breve”, la richiesta di consenso all’uso dei cookie e un link per accedere ad un’informativa più “estesa”. In questa pagina, l’utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l’utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell’utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di “terze parti”, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente.

Deve contenere il link all’informativa estesa e l’indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all’installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l’utente sceglie di proseguire “saltando” il banner, acconsente all’uso dei cookie.

10. In che modo può essere documentata l’acquisizione del consenso effettuata tramite l’uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale “documentazione”, non è necessario che l’informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell’utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest’ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all’informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

11. Il consenso online all’uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l’uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

12. L’obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l’informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l’inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

13. Cosa deve indicare l’informativa “estesa”?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all’utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l’installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l’utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

14. Chi è tenuto a fornire l’informativa e a richiedere il consenso per l’uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell’informativa “estesa” i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

15. L’uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all’obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell’8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

Riferimento al sito del Garante della Privacy:

Grecia

  • CEFALONIA Petani
  • ZANTE relitto 2
  • PELOPONNESO pylos 4
  • METEORE 6

La Grecia sia continentale che insulare merita di essere visitata per la sua storia millenaria, per la straordi-narietà di una bellezza paesaggistica unica nel mediterraneo, per la varietà del territorio e per i mari del me-diterraneo in cui si bagna con coste ed arcipelaghi di straordinario profilo . Le colline, le pianure, le monta-gne, le gole, le valli e miglia e miglia di costa insieme con i siti archeologici ci regalano ricchezze ambientali e culturali originali e tali da costituirla per sempre patrimonio dell'umanità. Per gli europei è innegabile che la visita della Grecia riporta alle radici profonde, al patrimonio genetico, dove si è sviluppato il terreno per il pensiero e la cultura più alta dei popoli che oggi costituiscono l' Europa, in particolare modo quelli affacciati al mediterraneo.

Le attuali Regioni della Grecia sono 13 e a parte la Grecia e la Macedonia occidentali e orientali e l' Egeo meridionale e Settentrionale molte portano ancora il nome antico: Attica, Creta, , Epiro, Isole Ionie, Tracia, Peloponneso, Tessaglia.
Le città della Grecia conservano beni culturali e monumentali che sono scolpiti nel nostro immaginario da tempo immemorabile. Così se pensiamo ad Atene la mente va al Partenone, all'Acropoli e all'Agorà. Per le isole, famose per la loro struggente bellezza ambientale e luoghi consegnati perennemente al mito greco, ricordiamo alcune isole fra le più note: Rodi, Santorini, Zante, Corfù.

Da oltre 20 anni LarViaggi con Nuova Gondola Tour operator è in Grecia con una collaudata offerta turistica e di soggiorno: Corfù, Lefkada, Cefalonia, Zante e il sud del Peloponneso sono alcune delle mete prescelte dove le spiagge, di ghiaia o di sabbia, attrezzate o selvagge, sono lambite dai mari più incontaminati del mediterraneo. Per godere al massimo di un soggiorno indimenticabile Nuova gondola Tour operator sele-ziona ogni anno per la clientela le migliori strutture ricettive e l'offerta di appartamenti è sempre in ville priva-te, con terrazze e ampi giardini.

Molteplici sono le attività per vivere una vita salutare.

ico sport velaSport nautici: sci nautico, nuoto, vela, catamarano, , windsurf, immersioni, uscite in mare, pesca sportiva.

ico sport golfGiochi: Golf, Tennis, Minigolf, Beach Volley, Equitazione

ico sport cavalloEscursioni: Trekking, Escursioni a cavallo

ico sport biciCiclismo: Mountain bike

ico-galleryGALLERIA FOTOGRAFICA

  • Agios_1
  • COP2001_CT59
  • Cefalonia-Assos_0
  • Cefalonia-Lago_Melissani_1
  • Cefalonia-Pessada_1
  • Corfo_0
  • Corfo_5
  • Epiro-Meteore_1
  • Epiro-Meteore_2
  • Lefkada_0
  • Lefkada_10
  • Lefkada_11
  • Lefkada_13
  • Lefkada_4
  • Lefkada_7
  • Lefkada_8
  • Lefkada_9
  • Zante-Kef_10
  • Zante-Kef_3
  • Zante-Kef_4
  • Zante-Kef_6
  • Zante-Kef_7
  • Zante_0
  • Zante_1
  • Zante_11
  • Zante_12
  • Zante_2
  • Zante_3
  • Zante_4
  • Zante_5
  • Zante_6
  • Zante_7
  • Zante_8
  • Zante_9

ico-occhioLOCALITA' DI INTERESSE

Grecia centrale

ATENE

Atene, capitale della Grecia, merita la visita non solo per ammirare i suoi tesori culturali e artistici più famosi, dal Partenone al Museo Archeologico nazionale, dall'Acropoli all'Agorà , il quartiere della Plaka, Piazza Sintagma , il Tempio di Poseidone a Capo Sounion , ma anche per scoprirne gli aspetti di una grande capitale, metropoli moderna cosmopolita ed europea.
Atene è una città vivace e dotata di grande richiamo e fascino che offre molte scoperte suggestive: la passeggiata sulle colline di Lyca-betto e di Filopappou, da cui si ammirano bellissimi panorami, la visita al distretto di Monastiraki, chiassoso e colorato mercatino, una serata ai quartieri di Mets e di Psiri popolati di animati bar e discoteche, la visita al porticciolo di Microlimano con i suoi piccoli ristoranti ideali per cene tranquille.

Grecia Insulare/Ionio

CEFALONIA

È l'isola più grande dell'arcipelago delle isole Ionie, anche conosciuta anche come "l'isola dei contrasti". Le sue coste sono caratterizza-te da pittoresche insenature con sabbie dorate o lucenti sassolini mentre le scoscese scogliere sono lambite da mare cristallino. In questo bellissimo paesaggio spiccano l'ampio golfo di Lividi, riparato dai venti e piccoli centri come Sami, Assos, Aghia Efimia, Myrtos e Petanol, tutti siti che hanno un'atmosfera irraggiungibile altrove. Il monte Enos è la vera attrazione naturalistica di Cefalonia, qui c'è un parco nazionale caratterizzato da una rara biodiversità di fauna e di flora. Ingente è il patrimonio naturalistico di tutta l'isola, che permette di osservare centinaia varietà di fiori selvatici mentre lungo le spiagge meridionali non è raro imbattersi in esemplari di foche o tartarughe marine che in giugno depongono le loro uova.

Lixour è il capoluogo della penisola Paliki, secondo centro di Cefalonia per numero di abitanti, è la città più importante dopo Argostoli. Il centro consiste nella piazza del porticciolo con numerose taverne, negozi e divertimenti vari.

Lassi si trova a 4 km da Argostoli, direttamente sul mare ed è la località balneare per eccellenza, con bellissime spiagge di sabbia fi-nissima turisticamente ben attrezzate: Paliostafida, Makris e Platis Yalos (le più famose di Cefalonia, si trovano poco più a sud di Las-si), Turcopodaro.

Argostoli

A sud di Cefalonia d è il capoluogo dell'isola dal 1757. E' costruita ad anfiteatro, nel cuore della profonda baia di Koutavo con un porto ben organizzato. Fu anticamente il porto e il quartiere protetto del castello di S.Giorgio. L'antico splendore dell'insediamento venezia-no fu spazzato via dal terremoto del 1953, tuttavia gli abitanti hanno saputo ricostruire con un ottimo gusto architettonico, moderno e tradizionale al tempo stesso.

Skala

È il villaggio più a sud dell'isola, con una notevole vita turistica. Caratteristica è la sua lunga spiaggia, bagnata da mare cristallino, trasparente e pulito. È senza dubbio il luogo ideale per trascorrere le proprie vacanze all'insegna del relax e della buona cucina nei numerosi locali pittoreschi dove si respira ancora oggi un'atmosfera particolarmente familiare.

Fiskardo

Bellissimo paesino in stile tradizionale, nella zona più a nord di Cefalonia , è letteralmente immerso nel verde, tipico esempio dello stile architettonico delle sette isole ioniche dove si possono ammirare antichi palazzi, casette colorate e stradine lastricate. Dispone di buone infrastrutture turistiche e di un porto che può ospitare barche a vela e yacht. A Fiskardo ci sono numerose trattorie e bar. In tutta la zona si possono trovare piccoli e grandi spiagge, con olivi, pini e cipressi che arrivano fino al mare.

Poros

Ciittadina amena e ben organizzata dal punto di vista turistico. Qui mare e collina si uniscono in uno splendido sodalizio. La sua lunga spiaggia offre ancora oggi angoli tranquilli dove trascorrere momenti di relax. Soprattutto nel periodo estivo potrete godere di nume-rose iniziative organizzate sia di attività culturali sia di eventi di folclore locale. Poros è un sito importante per visitare resti e reperti archeologici che testimoniano la storia antica dell'isola.

Lourdata

Pittoresco paese ricco di acque cristalline che provengono dal monte Enos ed irrigano tutta la regione. La ricca vegetazione, dovuta alle acque che scorrono da Ainos, presenta ulivi, aranci, limoni, e più in basso, vicino alla spiaggia dorata, orti, campi coltivati e una serra naturale che rifornisce i mercati di Argostoli. La spiaggia di Lourdata è una delle più lunghe dell'isola e si estende per circa 1 km. E' attrezzata con ombrelloni e sdraio (a pagamento) e offre la possibilità di effettuare diversi sport acquatici. Ha una buona infrastruttura turistica con hotel, appartamenti, ristoranti, bar e taverne, dove assaggiare i tipici piatti greci.

Come arrivare:

  • Traghetto diretto da Bari o da Brindisi.
  • Traghetto da Igoumenista via Lefkada + traghetto
  • Traghetto da Patrasso via Killini + traghetto

Grecia Insulare/Ionio

Isola di Zante

L'Isola di Zante è la più meridionale delle isole Ionie. Già nota al tempo dei veneziani che la dominarono per oltre tre secoli fu denomi-nata "Fior di levante" a ragione dei suoi giardini, che ne ingentiliscono la già lussureggiante vegetazione, e per la straordinaria dolcezza del clima. L'isola è stata culla di poeti e letterati ed è famosa per essere la terra natale di Ugo Foscolo. La stagione balneare si esten-de da marzo ad ottobre e l'isola si caratterizza ancora oggi per la bellezza dell'ambiente naturalistico e per la varietà delle sue splendi-de spiagge come Tsivili, Zante e Laganas.

Golfo di Laganas

Il Golfo di Laganas fa parte del Parco Marino di Zante, che si estende lungo tutta la costa sud dell'isola e comprende sia aree della co-sta come aree dell'entroterra. nel golfo si affacciano diverse spiagge: l'animata e vivace Laganas, l'elegante Kalamaki e la più protetta Dafni.

Le tartarughe Caretta Caretta ogni anno durante i mesi di giugno, luglio e agosto scelgono queste spiagge sabbiose per deporre le pro-prie uova.

Città di Zante

Zante è il capoluogo dell'isola. Città completamente restaurata dopo il terremoto del 1953 oggi si presenta come una città moderna, pur mantenendone lo stile e l'eleganza delle origini. La posizione la vede situata ai piedi di una verde collina e al centro di una baia. Zante fu un centro culturale importante e un porto attivo. Punti d'interesse sono il lungomare (strada marina), le piccole vie interne della città ed infine il piccolo borgo situato attorno alle rovine dell'antico castello veneziano. In questo borgo potrete innoltrarvi in minuscole e silenziose stradine, scoprire vecchie case con cortili fioriti ed godere di incantevoli scorci panoramici sull'intera baia della città.

Grecia Insulare/Ionio

Lefkada

L'isola è unita alla terraferma ed è una delle più belle isole dello Ionio. Siituata tra Corfù e Cefalonia, a circa 100 km a sud di Igou-menitsa, Lefkada, è collegata alla terraferma da un ponte lungo 500 metri. Il nome significa "bianco" come le caratteristiche scogliere bianche nel sud dell'isola. L' isola è montagnosa, ricoperta da una vegetazione rigogliosa, offre bellissime spiagge di sabbia e ciottoli dalle acque trasparenti e apre in piccoli borgi pittoreschi, specialmente nell'entroterra. Per menzionare alcune tra le più famose spiag-ge citiamo quelle di Porto Katsiki, Egremni, Kathisma, Agios Nikitas, Pefkoulia.

Leucade o Lefkada (Lafkas in greco), è una meta estiva molto popolare, in cui c'è qualcosa per tutti. Per i giovani ospiti feste e diver-timenti notturni, per gli amanti del windsurf dei posti eccellenti, ma anche località tranquille , per chi vuole rilassarsi. L'isola ha 53.000 abitanti, di cui solo 9.000 nella capitale. Il resto della popolazione vive nei 35 piccoli villaggi. Al centro dell'isola le donne ve-stono ancora con i costumi tradizionali e continuano a fare i ricami famosi in tutto il mondo, gli uomini lavorano campi, vigneti ed uli-veti. Conosciuta nel Medioevo come Aghia Mavra dall'omonima fortezza costruita nel 1300 da Orsini per difendere l'isola dai pirati, divenne un importante e florido centro soprattutto sotto la dominazione veneziana del comandante Morosini. Oggi, grazie ad un note-vole sviluppo turistico, l'isola offre tutti i divertimenti e le strutture di un importante centro turistico: ristoranti con cucina greca ed internazionale, bar, discoteche, caffè e locali con spettacoli folcloristici si trovano un po' dappertutto. L'animata Nidri, che si affaccia sulle isole di Skorpios, Madouri, Meganissi, è il centro più rinomato dal punto di vista dell'intrattenimento, nonchè punto di partenza per crociere giornaliere su queste isole.

Come arrivare:

Sbarco a Igoumenitsa, dopo 100 km a sud si arriva a Leucade isola collegata con un ponte alla terraferma.

Grecia Insulare/Ionio

Corfù

In greco Kérkyra, Corfù, la più settentrionale delle isole ioniche, è meravigliosa da percorrere ed esplorare. La sua posizione, riparata sia ad Ovest che ad Est, e il suo clima temperato, e piovoso in autunno, favoriscono una fitta vegetazione. L'isola è fiorita in tutte le stagioni dell'anno e i fiori selvatici che vi si trovano sono spettacolari; foreste di ulivi secolari completano il paesaggio. Innumerevoli le spiagge di sabbia finissima, altre di ghiaia o ciottoli. Tra le più belle ricordiamo le spiagge di Kassiopi, Glyfada, Paleokastritsa, Agios Gordios, Longa, Agios Georgios e Sidari con il Canal d'Amour.
La storia di Corfù è ricca di conquiste e dominazioni; rimasta sotto il dominio veneziano per oltre quattro secoli, ne conserva ancora la testimonianza nei resti della fortezza, nell'architettura della città vecchia e nella piazza centrale. Oltre al centro storico, vero gioiello dell'isola, meritano senz'altro una visita: la zona di Paleokastritsa, da cui si gode uno degli scorci paesaggistici più belli, il paesino di montagna Pelekas, famoso per i bellissimi tramonti e i resti del Trono di Kaiser, il monte Pantokratoras (911 metri) che rappresenta il punto più alto dell'isola.

Agios Georgios

Circa a 36 km a sud della città di Corfù, adatto ad una clientela giovane e non particolarmente esigente, amante della vita notturna e del mare. Il paese si trova a ridosso di due lunghe spiagge di sabbia fine.

Benistes

A 12 km dalla città di Corfù, Benistes è una delle zone turistiche maggiormente sviluppate dell'isola, con alberghi, taverne e locali not-turni. Amata dai turisti per le spiagge pulite e la fitta vegetazione.

Glyfada

La costa ovest dell'isola di Corfù, da cui dista 18 km, è una zona ricca di paesaggi e di storia. Qui coesistono armonicamente la natu-ra, i monumenti antichi e moderni, i tranquilli paesi di campagna e il bellissimo mare aperto con le coste frastagliate e le spiagge sab-biose. Ai piedi della collina di Peleka si estende la spiaggia di Glyfada, una delle più belle di Corfù e vero centro turistico dell'isola. Lungo la sua distesa di sabbia fine, bagnata da un mare limpido, si affacciano numerose taverne e ristorantini. Vi è la possibilità di noleggiare barche per escursioni in mare, fare water-ski o jet-ski. La zona è perfetta anche per dedicarsi ad escursioni in bicicletta o per praticare sport come il golf e l'equitazione. Nelle vicinanze si trova anche il rinomato parco acquatico Acqualand.

Gouvia

Località a circa 6 km a nord della città di Corfù, possiede la più grande ed attrezzata darsena dell'isola; presenti ristoranti, negozi, campi da tennis. Bellissimo è il campo da golf a 18 buche nelle vicinanze.

Ipsos

Una delle località balneari più famose di Corfù a soli 15 km dalla città, si sviluppa lungo la costa dell'ampia baia. Alle spalle del paese si erge il monte Pantokratoras che sovrastando il panorama cattura l'attenzione, di fronte, oltre il mare, si vedono le montagne dell'Albania. Il mare è molto pulito ed il fondale poco profondo degrada dolcemente.
Ipsos è una meta di soggiorno specie per i giovani. Ottima è l'offerta di intrattenimento di gioro e di notte come: discoteche, pub, ne-gozietti sempre aperti, piacevoli ristorantini. Si praticano gli sport nautici in diversi punti della lunghissima spiaggia di sabbia.

Kassiopi

Nato come villaggio di pescatori, oggi è una delle località turistiche maggiormente sviluppate in questa parte dell'isola. Situato 35 km a nord di Corfù, Kassiopi è l'ultimo paese da cui è possibile ammirare la vista delle coste albanesi, adatto a chi ama il mare ma anche i divertimenti. Si consiglia di visitare le belle spiagge di Aghios Stefanos, di Sinies e il caratteristico porticciolo di pescatori di Kouloura che deve il suo nome alla forma semicircolare della sua baia, tutte mete a breve distanza da Kassiopi .

Acharavi

Cittadina vivace situata all'estremità nord dell'isola, a circa 37 km da Corfù, è molto popolare per via della sua spiaggia dorata lunga ben 8 km, situata a ridosso di colline verdeggianti ed oliveti. Ideale per famiglie con bambini grazie alle acque limpide e al basso fon-dale, degradante a poco a poco.

Roda

A soli 37 km da Corfù Roda è un piccolo paesino con due diverse spiagge, una piccola ed appartata, ad ovest del paese in vicinanza del porticciolo, l'altra lungo la costa in corrispondenza del centro abitato. Il fondale sabbioso di quest'ultima degrada dolcemente con mare generalmente calmo. Da Roda si possono facilmente raggiungere le vicine Acharavi e Sidari. Il luogo offre molte occasioni di in-trattenimento e molti locali sono proprio in riva al mare.

Sidari

Sidari, a 35 km da Corfù, è situato in un ampio golfo ben attrezzato a livello turistico. E' uno dei luoghi più celebri di Corfù per via del famoso "Canal d'Amour", un vero e proprio capolavoro del mare e del vento, che scolpendo e levigando la roccia hanno creato una serie di gole e canali. La leggenda vuole che le coppie che nuotano attraverso il Canal d'Amour restino innamorate per sempre. Per via dell'argilla delle rocce, il mare di Sidari non è limpidissimo, ma gli scenari sono fantastici e tutto intorno sono disponibili bar e taverne attrezzati con piscine. Da Sidari si possono facilmente raggiungere le spiagge di Peroulades, Avliotes e di Agios Stefanos.

Paleokastritsa

E' una delle località più note di Corfù, da cui dista 25 km. Rara per la bellezza del suo mare e per l'unico tratto di costa roccioso con baie non sabbiose è formata da due penisole e da sei piccole baie. E' l'ideale per gli amanti dello snorkeling e della pesca subacquea. Da non perdere una visita al monastero di Paleokastritsa fondato nel 1225 e la cui posizione sopra una roccia nella penisola setten-trionale, offre una vista indimenticabile. La baia più grande è sotto al monastero, un'altra è situata vicino al porticciolo, mentre le ri-manenti spiagge si raggiungono solo via mare affittando la barca o usando i taxi-boat.

Grecia classica

Peloponneso

Il Peloponneso è una penisola della Grecia che offre la possibilità di effettuare splendide escursioni naturalistiche nelle zone montuose e boschive del territorio mentre la bellezza del mare è conosciuta in tutto il mondo con numerose spiagge libere che ne fanno la meta ideale sia per le famiglie che per le persone in cerca di tranquillità. Il Peloponneso è un punto di partenza per chi vuole abbinare al soggiorno balneare la visita della parte archeologica più interessante della Grecia Classica con visite nelle storiche città di Corinto, Nauplia, Epidauro, Micene, Argo, Tirinto, Olimpia e Sparta, città egemone della penisola nel IV secolo a.C. Oggi il Peloponneso è una delle principali mete del turismo culturale mondiale.

Tolo

A soli 11 km da Nauplia Tolo é una località balneare tra le più rinomate del Peloponneso. Ci si presenta una bella baia con una lunga spiaggia di sabbia ed uno specchio d'acqua perfetto per tutti gli sport acquatici. Numerose sono le opportunità di intrattenimento ed eccellenti offerte culinarie in taverne e ristoranti .

Stoupa

Tipico paesino del sud Peloponneso, a 25 km da Kalamata, situato nella regione di Mani o Magna, punto di partenza per bellissime e-scursioni in tutte le località turistiche del sud, quali Sparta e Monenvassia. Stoupa ha due splendide spiagge sabbiose. Più ricercata è quella di Kalogria, in una baia protetta naturalmente, ombreggiata di tamarischi, con sabbia bianca scrupolosamente mantenuta pulita per essere luogo ideale di soggiorno per famiglie. Negli ultimi anni Stoupa nonostante lo sviluppo turistico, che l'ha resa all'altezza di avere le strutture necessarie per offrire vacanze confortevoli, ha una ricettività limitata in un ambiente marino salvaguardato con ac-que e spiagge incontaminate.

Kardamili

Incantevole paese di mare nella regione del Mani o Magna, nel sud del Peloponneso dalla bellezza più selvaggia, ch è dominata dal monte Taigeto. La penisola si getta in mare con spiagge, scogliere e grotte sottomarine. La spiaggia è di sabbia e ciottoli ,interrotta da roccie e piccole insenature. Il clima è secco e l'umidità totalmente assente. Kardamili è un villaggio salvaguardato dal punto di vista ambientale e ha ricettività limitata per ridotta presenza di grandi alberghi. Il paese è fornito di bar, trattorie, negozi, ristoranti, super-market.

Come arrivare

Ad appena 35 km dalla città di Kalamata, è raggiungibile da Patrasso via Pirgos-Kalamata, in auto (3 ore circa) o da Corinto via Tripoli (nuovo tunnel). In entrambi i casi la strada è scorrevole e comoda con traffico ridotto.

Tour personalizzati per gruppi

Elenco tour

Contatti

Lar Viaggi

ico-addressVia Mazzini 11
30171 Mestre - Venezia
ico-phoneTel: 041-958888
Fax : 041-958314
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ico-orarioDal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30
Dal 16/03 al 07/09
Sabato dalle 09.00 alle 13.00

 

NuovaGondola

ico-addressVia Mazzini 11
30171 Mestre - Venezia
ico-phoneTel: 041-970433
Fax : 041-980120
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ico-orarioDal lunedi al venerdi
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Dal 16/03 al 07/09
Sabato dalle 09.00 alle 13.00

Microgallery

microgallery